«PATENT BOX»

Il decreto "Patent Box" del 28 novembre 2017 prevede una tassazione ridotta di circa il 50% sul TOTALE degli utili derivanti da:

- software protetto da copyright;

- brevetti industriali;

- disegni e modelli;

- processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili. (concetto di  «saper fare» (conoscenza operativa e

procedurale, abilità pratiche, esperienza professionale specifica, capacità di gestione dei problemi che si incontrano nella prassi lavorativa)).

 

BENEFICIARI

Tutti i soggetti titolari di redditi d’impresa residenti in Italia. sia nel caso di utilizzo diretto dei beni immateriali che nel caso di loro concessione in uso a terzi.

 

FRUIZIONE

Detrazione dall’imponibile sia ai fini delle imposte sul reddito (IRPEF, IRES) che dell’ IRAP; Procedura di ruling con firma del contratto. Ha validità quinquennale ed è irrevocabile.

 

IMPORTANTE

Il Contributo viene accordato in anticipo con l’Agenzia delle Entrate e quindi il rischio di recriminazioni future è pressoché nullo.

patent Box.jpg